L’isola dei bambini

 

       Gesù calma la

     tempesta 

 

 

Un giorno i discepoli stavano attraversando il lago di Tiberiade e Gesù era nella barca con loro. Essendo stanco, Gesù si era addormentato.

All’improvviso si è scatenata una furiosa tempesta tanto che le onde si abbattevano violentemente sulla barca ed essa si riempiva sempre più d’acqua. I discepoli erano in difficoltà a governare la barca e si davano tutti da fare per impedire che affondasse. Malgrado il rumore della bufera e il trambusto che facevano i discepoli, Gesù dormiva tranquillamente. Nel mentre la tempesta si faceva sempre più impetuosa e i discepoli incominciarono ad aver paura; se la barca si sarebbe capovolta sarebbero annegati tutti. Allora destarono Gesù dal sonno, sperando che anche lui avrebbe potuto dare loro una mano a svuotare la barca dall’acqua.

 

 

"Maestro, non ti importa che noi anneghiamo?" gli disse qualcuno. Ma Gesù senza dire niente a loro, sgridò il vento e rivolgendosi alle acque disse: "Tacete e calmatevi!". E la tempesta cessò e le acque del lago ritornarono a essere calme.

Poi rivolgendosi ai discepoli li rimproverò perché invece della fede avevano avuto paura.

Allora i discepoli restarono tutti meravigliati, riflettendo tra di loro su quello che era successo, di come Gesù aveva comandato l’acqua e il vento e questi gli avevano ubbidito.

Chi è veramente Gesù? Solo il Creatore può comandare alle cose e agli elementi naturali.

 

 

   

 

Annunci

One response to “L’isola dei bambini

  • gianmarco lorenzi scarpe

    I do enjoy the way you have framed this situation and it does give us a lot of fodder for thought. Nevertheless, coming from what I have personally seen, I really hope when the responses pile on that people keep on point and not get started on a soap box regarding some other news of the day. Anyway, thank you for this excellent piece and although I can not necessarily agree with this in totality, I regard your point of view.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: