Gesù e i bambini

http://widget.bigoo.ws/generators/glitter-factory/show.swf?message=Gesu'eibambini&font=http://widget.bigoo.ws/generators/glitter-factory/fonts/plainn_lib13.swf&glitter=http://widget.bigoo.ws/generators/glitter-factory/glitters/glitter13.swf&clickURL=http://www.bigoo.ws/&type=0&clickLABEL=GlitterGenerators&bevel=0&shadow=1&glow=1&blur=0&fade=0&blink=0&gb=2&ga=0.6&gi=0&gc=10053171&bb=2&bc=0&sb=7&sa=0.7&si=0&sc=0&blb=7&ls=0&fontsize=51&num=13
  

Un giorno Gesù stava camminando insieme ai suoi discepoli, quando vide un uomo corrergli incontro gridando “Gesù! Gesù!”. Gesù si fermo e con dolcezza gli chiese cosa volesse. “Mia figlia è tanto malata, ti prego Maestro aiutala!”. Gesù a queste parole si commosse e seguì quell’uomo verso la sua casa. Quando furono presto arrivati, ecco un altro uomo venirgli incontro, era in lacrime e disse “La bambina è morta”. Ma Gesù rispose “No, non vi preoccupate, non è morta, sta solo dormendo”, e continuò a camminare fino ad arrivare alla casa dell’uomo, dove su un letto giaceva la piccola bambina. Gesù le andò vicino, le prese piano la mano e le sussurrò “Alzati piccola!”. A queste parola la bambina aprì gli occhi, si alzò, e abbraccio Gesù sorridendo. Era viva e stava bene!

Gesù ancora una volta aveva mostrato la Sua potenza e soprattutto il Suo grande amore per i bambini.
Più tardi, quando Gesù era con i Suoi discepoli, alcune persone vennero da Lui con dei bambini; desideravano che Gesù parlasse con i bambini e pregasse per loro benedicendoli.
Ma quando arrivarono vicino a Gesù, i discepoli si mostrarono dissero: "Portate via questi bambini. Non vedete che Gesù è impegnato? Non ha tempo ora!".
Ma Gesù sentì quello che dicevano i Suoi discepoli e questo lo fece rattristare, perché Lui amava tantissimo la gente, e non rifiutava mai nessuno. Allora disse: "Lasciate che i bambini vengano da me”. I bambini andarono subito da Lui, che li accolse con un grande sorriso e con la tenerezza di un padre. Poi rivolto ai grandi disse “In verità vi dico: chi non diventa come questi bambini, non entrerà nel Regno dei Cieli”. Con questo voleva dire che solo chi si affida a Dio in modo semplice e affettuoso come fanno i bambini potrà entrare nel Regno dei Cieli.

I bambini sono davvero speciale per Gesù!
 

About these ads

3 responses to “Gesù e i bambini

  • Fortunato

    Gesù tu che sei amico dei bambini e che hai un amore immenso per loro guidaci sulla strada dell’adozione per aprire il nostro cuore a un bambino come hai fatto tu. Ci mettiamo nelle tue mani Gesù mio e fa che finalmente possiamo essere Genitori Adottivi. Ti Amiamo Fortunato e Giovanna

  • marco

    Gesù ha anche detto: chi sarà da scandalo a uno solo di questi piccoli è meglio che si leghi una macina al collo e si butti nel più profondo dei mari ; chi fa scandalo non lo fa ed ecco il primo segnale: lo Zunami in thailadia dove i piccoli vengono sfruttati

    • Francesco

      Credo che ci sia poco da aggiungere a queste meravigliose parole di Gesù, ma nello stesso tempo, ammonitrici e di condanna; e ritengo che ci sia anche poco da commentare, quando si arriva al punto che il Salvatore del Mondo, nella sua veste misericordiosa, arriva addirittura a parlare di pena capitale da applicare a chi si macchia di questo immondo peccato.
      In effetti, mi sembrano sostanzialmente forti, fuori dal comune, ma anche abbastanza chiari ed espliciti, questi ammonimenti di Gesù.
      Richiami, tali da non poter essere elusi con troppa facilità e naturalezza da una parte di quella comunità religiosa che invece di accogliere e vigilare su quanto Gesù Cristo mette in guardia, sono i primi a macchiarsene con la colpa sacrilega di averli commessi.
      Nello stesso tempo, mi appare strano, che questa dura presa di posizione di Gesù non sia stata a suo tempo subito recepita nel suo alto e realistico contenuto, da parte della Congregazione per la dottrina della fede, che si occupa della formulazione e redazione delle Norme e delle Regole, legate al sacerdozio cattolico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 121 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: